Gli amori

Ineffabili

come i singhiozzi dei ricordi,

lamenti sterili d'amanti sordi

ed uno sfondo lontano,

sulla tela del futuro,

che scolora scivolando piano

laddove geme l'idea.

Lo sguardo duro,

aggrappato al vuoto d'un suono vuoto,

traveste d'orgoglio la paura sterile

d'un nuovo vivere avvinghiati all'ignoto.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.