LIBERO-PENSIERO: RECENSIONE

LIBEROPENSIERO.png

Una vita dedita al cantautorato italiano. La poesia di Germano Bonaveri corre sotto i portici bolognesi e spalanca le porte alla dolcezza. Un canto tormentato dalla sofferenza altrui. Il suo nuovo album “Reloaded” contiene pezzi editi ed inediti, per raccontare quel percorso artistico fatto fino ad ora.
Germano Bonaveri, classe 1968, è un cantautore italiano di origini bolognesi. Il suo sesto album “Reloaded” ripercorre i tratti salienti, tra brani classici ed inediti. Fu il produttore Biancani a spingere Bonaveri ad iniziare questo nuovo lavoro: per raccontare “lo stato dell’arte delle cose dette” negli ultimi 14 anni di musica, ci ha detto.

VAI ALL'ARTICOLO

  • Visite: 13

SPETTAKOLO: Bonaveri scalda il Teatro Leonardo di Milano

SPETTAKOLO.png

Circondato dall’atmosfera intima e quasi familiare del Teatro Leonardo di Milano, il cantautore Bonaveri ha presentato lo scorso mercoledì il suo nuovo disco Reloaded, uscito il 15 febbraio e prodotto da Maurizio Biancani per la Fonoprint. Nel suo ultimo lavoro, l’artista bolognese rivisita i brani più rappresentativi di una carriera che dura da 14 anni.

VAI ALL'ARTICOLO

  • Visite: 14

SYSTEM FAILURE: INTERVISTA A BONAVERI

SYSTEMFAILURE.png

“Reloaded” è una raccolta di brani rivisitati, ci faresti un bilancio della tua carriera fino ad ora?

RELOADED rappresenta la pausa del cammino, quella in cui reinterpreti le esperienze vissute, le riordini e ti rendi finalmente conto che hanno costituito l’essenza del tuo peregrinare. Così le canzoni di RELOADED sono il punto su quello che dicevo, la riaffermazione di ciò che voglio dire e il preludio di quelle che dirò, facendo un mestiere che ha così tanto bisogno di quelle parole. Sono orgoglioso della strada fatta finora. Non mi piango addosso facilmente, preferisco l’autoironia alla compassione del prossimo. Diciamo che non ho mai sgomitato per un posticino in prima fila e non mi sono mai sforzato per piacere a qualche mammasantissima. Vivo appieno i miei giorni, esattamente come avrei voluto. Lavoro e collaboro con splendidi artisti ( e nominarli tutti costituirebbe un elenco troppo lungo) che stimo e credo mi stimino. La mia carriera è perfetta.

VAI ALL'ARTICOLO

  • Visite: 18

DITUTTO: Intervista Esclusiva a BONAVERI

DITUTTO.png

Il disco, prodotto da Maurizio Biancani per Fonoprint, è una rivisitazione di alcuni classici dell’artista in 14 anni di musica

Da dove nasce l’ispirazione per i tuoi testi? A cosa ti ispiri?

Mi piace concentrarmi sulle piccole cose e trarre l’ispirazione dal vissuto, che sia mio o trasmesso dal racconto dell’altro non fa differenza, l’importante è che all’origine ci sia la nostra ordinarietà. Scrivo di getto, con una melodia che viaggia in testa oppure in semplici versi quando non ho ancora il presagio di una qualche evocazione sonora. Poi rileggo, correggo e decanto a voce alta, interpretando il tutto come una poesia.

VAI ALL'ARTICOLO

  • Visite: 15

MUSICMAP: INTERVISTA CON BONAVERI

MUSICMAP-A.png

È uscito “RELOADED”, il nuovo disco del cantautore bolognese BONAVERI, prodotto da Maurizio Biancani per Fonoprint. Una rivisitazione di alcuni classici dell’artista in 14 anni di musica. Iniziamo da una domanda basilare: chi è Bonaveri? Qual è l’essenza predominante che emerge dai tuoi testi? ''Bonaveri è una persona onesta, appassionata, che a un certo punto della sua vita ha deciso di non fare più il mestiere del metalmeccanico per seguire una vocazione che ha fatto diventare un mestiere. Un rivoluzionario del quotidiano che vive i suoi giorni con grande curiosità, follemente innamorato di sua moglie e dei suoi gatti. Spero che dai miei testi le persone trovino qualche spunto per vivere un po' meglio, anche per brevi attimi''.

VAI ALL'ARTICOLO

  • Visite: 18

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.